Artrite reumatoide: automonitoraggio riduce le visite ambulatoriali

20

Settembre 2015

L’automonitoraggio della terapia con methotrexate in persone aventi artrite reumatoide ed artrite psoriasica potrebbe limitare lo sfruttamento delle risorse sanitarie

L’automontoraggio della terapia con methotrexate potrebbe limitare lo sfruttamento delle risorse sanitarie correlato ad artrite reumatoide ed artrite psoriasica. Secondo un recente studio condotto su 100 pazienti, questo innovativo modello assistenziale porta ad una significativa riduzione nelle visite ambulatoriali dal medico generico, pur mantenendo la frequenza con la quale il paziente si rivolge al proprio reumatologo, come affermato dall’autore Stanton Newman della School of Health Sciences di Londra.

Il trattamento dell’artrite è divenuto sempre più complesso e necessita di un monitoraggio intensivo e di frequenti visite di controllo, ma il presente studio ha dimostrato che l’automonitoraggio dei sintomi, accompagnato dai test ematici di laboratorio durante la terapia con DMARD, è in grado di ridurre il numero di queste visite. Alcuni pazienti, tuttavia, non sono in grado di interpretare correttamente da soli il risultato dei test di laboratorio, e ciò suggerisce la possibilità di dover introdurre una fase pilota preliminare nel programma di automonitoraggio di ciascun paziente.

Secondo i ricercatori, comunque, è rassicurante constatare che un intervento che richiede al paziente di prestare attenzione in prima persona alla propria malattia e che si è rivelato in grado di ridurre le visite mediche non realmente necessarie non abbia avuto un impatto negativo sul benessere psicosociale del paziente stesso. (Ann Rheum Dis online 2015, pubblicato il 18/8)

Fonte: Popular Science

Sede legale: Via Molise, 16 – 73100 Lecce (LE)
Sede operativa : Via Miglietta, 5 c/o Asl Lecce (Ex Opis) – 73100 Lecce (LE)
Tel/Fax 0832 520165 - Email: info@apmarr.it - PEC: apmarr@legalmail.it
C.F.: 93059010756 - P.Iva: 04433470756 - Codice SDI: W7YVJK9
Privacy Policy

Associazione riconosciuta, iscritta al n. 94 del registro
Persone Giuridiche della Prefettura di Lecce