Malattie infiammatorie intestinali: PCR ed IL-6 connesse al rischio

06

Febbraio 2016

Malattia di Crohn e Rettocolite Ulcerosa sembrerebbero essere precedute, di diversi anni, da disfunzioni immunitarie

Sussistono prove del fatto che i sintomi delle malattie infiammatorie intestinali vengano preceduti di diversi anni da disfunzioni immunitarie. La caratterizzazione dell’infiammazione sistemica preclinica potrebbe contribuire alla comprensione della biologia delle malattie infiammatorie intestinali e, in ultima analisi, facilitare lo sviluppo di strategie per il rilevamento precoce della malattia ed un susseguente pronto intervento.

E’ stato effettuato uno studio atto a valutare le associazioni fra livelli circolanti di IL-6, PCR ad elevata sensibilità (hsPCR) e diagnosi incidente di morbo di Crohn e rettocolite ulcerosa. Sono stati analizzati, a questo scopo, i campioni ematici raccolti prima della diagnosi di 83 soggetti con morbo di Crohn, 90 soggetti con rettocolite ulcerosa e 344 soggetti sani di controllo, esaminando le associazioni fra ciascun marcatore infiammatorio e le malattie infiammatorie intestinali tramite regressione logistica multivariata.

In base ai risultati, i livelli plasmatici di IL-6 e PCR prima della diagnosi sono associati al rischio di morbo di Crohn e rettocolite ulcerosa incidenti. Livelli subclinici di infiammazione sistemica potrebbero essere una caratteristica di uno stato patologico in fase precoce che precede lo sviluppo della malattia sintomatica. (Clin Gastroenterol Hepatol online 2016, pubblicato l’1/2)

Fonte: http://www.popsci.it

Sede legale: Via Molise, 16 – 73100 Lecce (LE)
Sede operativa : Via Miglietta, 5 c/o Asl Lecce (Ex Opis) – 73100 Lecce (LE)
Tel/Fax 0832 520165 - Email: info@apmarr.it - PEC: apmarr@legalmail.it
C.F.: 93059010756 - P.Iva: 04433470756 - Codice SDI: W7YVJK9
Privacy Policy

Associazione riconosciuta, iscritta al n. 94 del registro
Persone Giuridiche della Prefettura di Lecce