Malattie infiammatorie intestinali: via di somministrazione del ferro non incide sull’attività della malattia

16

Marzo 2016

Nei pazienti con malattie infiammatorie intestinali, la via di somministrazione della terapia sostitutiva del ferro non incide sulla sintomatologia

Nei pazienti con malattie infiammatorie intestinali, la via di somministrazione della terapia sostitutiva del ferro altera la flora batterica intestinale e la metabolomica ma, questo parametro, non è correlato all’attività della malattia o alla qualità della vita. Secondo Dirk Haller dell’Università tecnica di Monaco, autore di uno studio su 72 pazienti, i soggetti con morbo di Crohn sono estremamente fragili nei confronti dei disturbi, ed è possibile speculare sulle conseguenze dello sviluppo a lungo termine di malattie.

Nel presente studio, le dimensioni del campione erano ridotte e data l’eterogeneità nel fenotipo della malattia non è possibile trarre conclusioni certe sulla regolazione dell’attività della malattia ma se è richiesta la sostituzione del ferro, è necessario tenere a mente la comparsa di alterazioni della flora batterica intestinale e potrebbe essere indicata l’aggiunta di altri presidi come i probiotici.

Negli studi precedenti era emersa la possibilità che la somministrazione orale del ferro potesse portare ad un peggioramento dei sintomi nei pazienti con morbo di Crohn ma secondo alcuni esperti, ciò potrebbe essere conseguenza dell’alterazione della flora batterica, e non dell’infiammazione.

Le riduzioni osservate nella concentrazione del Faecalibacterium prausnitzii in conseguenza della somministrazione orale di ferro, però, non si traducono in differenze clinicamente significative nell’attività della malattia a breve termine e, gli effetti osservati a seguito della somministrazione endovenosa ed orale, sono coerenti con quelli osservati negli studi precedenti. (Gut online 2016, pubblicato il 4/2).

Fonte: http://www.popsci.it

Sede legale: Via Molise, 16 – 73100 Lecce (LE)
Sede operativa : Via Miglietta, 5 c/o Asl Lecce (Ex Opis) – 73100 Lecce (LE)
Tel/Fax 0832 520165 - Email: info@apmarr.it - PEC: apmarr@legalmail.it
C.F.: 93059010756 - P.Iva: 04433470756 - Codice SDI: W7YVJK9
Privacy Policy