Artrite reumatoide: remissione riduce rischio sindrome metabolica

13

Luglio 2016

La fase di remissione dell’artrite reumatoide è associata alla riduzione del rischio di sviluppare la sindrome metabolica

La remissione della malattia nei pazienti con artrite reumatoide è associata ad una riduzione del rischio di sviluppare sindrome metabolica. Ciò deriva da uno studio condotto su 267 pazienti da Wanruchada Katchamart dell’Ospedale Siriraj di Bangkok, che ha riscontrato anche che un minore livello educativo è associato ad un maggior rischio di sindrome metabolica.

Quest’ultimo dato non era mai stato riportato dalle ricerche precedenti, ma gli autori sottolineano che l’educazione del paziente che implica la modifica dello stile di vita dovrebbe essere implementata di routine nella pratica quotidiana. Quanto riscontrato suggerisce che un basso livello cumulativo di attività della malattia potrebbe ridurre il rischio di sindrome metabolica, la cui sorveglianza annuale andrebbe presa in considerazione in tutti i pazienti con artrite reumatoide.

Inoltre, la soppressione dell’attività della malattia almeno sino a livelli bassi oppure alla remissione risulta di beneficio non soltanto nella prevenzione delle deformità articolari e della disabilità funzionale, ma anche nella riduzione del rischio di sindrome metabolica che, a sua volta, porta ad una riduzione di morbidità e mortalità per cause cardiovascolari. (Joint Bone Spine online 2016, pubblicato il 26/5)

Fonte: http://www.popsci.it

Sede legale: Via Molise, 16 – 73100 Lecce (LE)
Sede operativa : Via Miglietta, 5 c/o Asl Lecce (Ex Opis) – 73100 Lecce (LE)
Tel/Fax 0832 520165 - Email: info@apmarr.it - PEC: apmarr@legalmail.it
C.F.: 93059010756 - P.Iva: 04433470756 - Codice SDI: W7YVJK9
Privacy Policy

Associazione riconosciuta, iscritta al n. 94 del registro
Persone Giuridiche della Prefettura di Lecce