Lecce: spettacoli culturali vietati alle persone diversamente abili per mancanza di accessibilità. APMAR Onlus si mobilita

22

Luglio 2016

APMAR Onlus si mobilita, a Lecce, per dar voce alle persone con disabilità che, a causa della non accessibilità delle location, non possono partecipare a spettacoli culturali

È convocata per sabato 23 luglio 2016, alle ore 10.30, all’Anfiteatro Romano di Lecce (nei pressi della Banca d’Italia) la Conferenza Stampa di “APMAR onlus” e ‘Diamo volto e voce agli invisibili onlus’ e tante altre associazioni che portano avanti la battaglia a favore dei diritti delle persone diversamente abili sul tema delle barriere architettoniche in città.

Nella città di Lecce le persone diversamente abili sono costrette a non poter assistere agli spettacoli della stagione estiva che si tengono all’interno dei contenitori culturali storici come l’Anfiteatro Romano o il Teatro Romano, perché non sono state realizzate le adeguate pedane.

Ecco il perché di questo incontro, per condividere una battaglia di civiltà a favore di una città accessibile e contro ogni forma di barriere.

All’incontro con gli operatori della comunicazione prenderà parte Antonella Celano, Presidente di Apmar Onlus.

 

AGGIORNAMENTO DEL 23 LUGLIO. Ore 15.00

Alla conferenza stampa hanno preso parte, tra i tanti, molti giornalisti.
Questi alcuni degli articoli scaturiti dall’incontro di oggi.

Guarda l’intervista di Antonella Celano a cura di Telerama

Sede legale: Via Molise, 16 – 73100 Lecce (LE)
Sede operativa : Via Miglietta, 5 c/o Asl Lecce (Ex Opis) – 73100 Lecce (LE)
Tel/Fax 0832 520165 - Email: info@apmarr.it - PEC: apmarr@legalmail.it
C.F.: 93059010756 - P.Iva: 04433470756 - Codice SDI: W7YVJK9
Privacy Policy

Associazione riconosciuta, iscritta al n. 94 del registro
Persone Giuridiche della Prefettura di Lecce