Artrite reumatoide: steroidi e statine connesse ad incremento rischio diabetico

08

Gennaio 2017

È stato dimostrato che l’attività infiammatoria dell’artrite reumatoide e alcuni farmaci favoriscono l’insorgenza del diabete

Nei pazienti con artrite reumatoide, l’impiego di corticosteroidi o statine è associato ad un incremento del rischio di sviluppare diabete, mentre quello con idrossiclorochina (HCQ) o abatacept è associato alla riduzione di questo stesso rischio. Per quanto gli studi che hanno investigato la prevalenza del diabete nell’artrite reumatoide abbiano portato a risultati poco costanti, è stato dimostrato che sia l’attività infiammatoria che alcuni farmaci per l’artrite reumatoide impattano il metabolismo del glucosio, l’insulino-resistenza e, pertanto, anche lo sviluppo del diabete, come ricordato da Kaleb Michaud dell’Università del Nebraska, autore di uno studio su 13.699 pazienti.

A parte l’infiammazione, i DMARDs possono anche influenzare il rischio di diabete alterando direttamente il metabolismo del glucosio, ma questo effetto è variabile. Alcuni studi recenti hanno collegato le statine ad un incremento del rischio di diabete nella popolazione generale, ma non era sinora noto se esse avessero lo stesso effetto nel contesto dell’artrite reumatoide.

Secondo il presente studio, l’HCQ conferisce un effetto favorevole sostenibile e proporzionale alla durata del trattamento che elimina l’incremento del rischio associato a corticosteroidi o statine. Alcuni esperti rammentano che una migliore comprensione del ruolo dell’infiammazione dell’artrite reumatoide e dei farmaci antireumatici sulla patogenesi del diabete porterebbe verosimilmente al miglioramento delle terapie per entrambi. (Ann Rheum Dis online 2016, pubblicato l’11/11)

Fonte: http://www.popsci.it

Sede legale: Via Molise, 16 – 73100 Lecce (LE)
Sede operativa : Via Miglietta, 5 c/o Asl Lecce (Ex Opis) – 73100 Lecce (LE)
Tel/Fax 0832 520165 - Email: info@apmarr.it - PEC: apmarr@legalmail.it
C.F.: 93059010756 - P.Iva: 04433470756 - Codice SDI: W7YVJK9
Privacy Policy

Associazione riconosciuta, iscritta al n. 94 del registro
Persone Giuridiche della Prefettura di Lecce