Sondaggio sulle esperienze dei pazienti sui modelli di cura dell’artrite reumatoide

06

Marzo 2017

Invito alla partecipazione di un sondaggio internazionale sulle esperienze dei pazienti sui modelli di cura dell’artrite reumatoide

Come parte di una rete internazionale di Associazioni per pazienti reumatologici, APMAR Onlus vi invita alla partecipazione di un sondaggio globale che riguarda la diagnosi, trattamento e cure a pazienti affetti da patologia reumatica. Lo scopo è di capire la differenza tra i modelli di assistenza sanitaria per artrite reumatoide nei vari paesi, utilizzando l’esperienza e la percezione dei pazienti affetti.

La vostra esperienza è essenziale!

L’importanza di condividere l’esperienza delle cure e dei trattamenti ricevuti è essenziale per raggiungere lo scopo di questo sondaggio. Con esso è possibile elaborare programmi d’informazioni in modo tale che la comprensione di altri pazienti sui modelli d’assistenza sanitaria sia aumentata. Cosa che garantirebbe risultati dei trattamenti migliori in Italia.

Qualora decideste di prendere parte al sondaggio, vi verrà chiesto di compilare un questionario. Ciò richiederà circa 15 minuti di tempo. Tutte le informazioni acquisite saranno trattate in modo riservato proteggendo la privacy e l’anonimato.

Per partecipare occorre:

  • avere 18 anni o di più
  • ricevere cure sanitarie nell’Italia
  • avere accesso ad internet

Vi ringraziamo per la gentile disponibilità. La vostra partecipazione aiuterà le persone affetti da Artrite Reumatoide ad apprendere informazioni sui trattamenti sanitari applicabili in modo più accurato.

Per procedere al questionario si prega di cliccare qui http://ramodelsofcare.com

Sede legale: Via Molise, 16 – 73100 Lecce (LE)
Sede operativa : Via Miglietta, 5 c/o Asl Lecce (Ex Opis) – 73100 Lecce (LE)
Tel/Fax 0832 520165 - Email: info@apmarr.it - PEC: apmarr@legalmail.it
C.F.: 93059010756 - P.Iva: 04433470756 - Codice SDI: W7YVJK9
Privacy Policy

Associazione riconosciuta, iscritta al n. 94 del registro
Persone Giuridiche della Prefettura di Lecce