Artrite reumatoide: uso moderato di alcool OK con il metotrexate

27

Aprile 2017

Recenti studi confermano che ai pazienti che assumono metotrexate per l’artrite reumatoide, è consentito un consumo moderato di alcool

Nei pazienti che assumono metotrexate per l’artrite reumatoide, un consumo moderato di alcool, non risulta associato ad alcun incremento del rischio di transaminite. Lo ha stabilito il più ampio studio condotto sinora ad investigare il modo in cui le quantità di alcool influenzano l’epatotossicità nei pazienti che assumono metotrexate a lungo termine, svolto da William Dixon dell’università di Manchester.

Per quanto il rischio di transaminite nei pazienti con artrite reumatoide sotto metotrexate aumenti con l’incremento del consumo di alcool, il rischio nei pazienti che non consumano più di 14 unità di alcool alla settimana non è superiore a quello di coloro che non ne hanno mai assunto.

Secondo gli esperti, includere questi livelli accettabili di alcool nelle linee guida ed informarne i pazienti ne migliorerebbe i processi decisionali, gli esiti clinici e la qualità della vita nel suo complesso, dato che al momento i pazienti sotto metotrexate evitano del tutto l’alcool oppure sospendono la terapia se desiderano bere.

Il presente studio, comunque, ha preso in considerazione per la definizione di transaminite valori di aminotrasferasi circa tripli rispetto alla norma, mentre alcuni studi hanno dimostrato che qualunque incremento delle transaminasi risulta associato ad un deterioramento della struttura epatica. (Ann Rheum Dis online 2017, pubblicato il 23/3)

Fonte: http://www.popsci.it

Sede legale: Via Molise, 16 – 73100 Lecce (LE)
Sede operativa : Via Miglietta, 5 c/o Asl Lecce (Ex Opis) – 73100 Lecce (LE)
Tel/Fax 0832 520165 - Email: info@apmarr.it - PEC: apmarr@legalmail.it
C.F.: 93059010756 - P.Iva: 04433470756 - Codice SDI: W7YVJK9
Privacy Policy

Associazione riconosciuta, iscritta al n. 94 del registro
Persone Giuridiche della Prefettura di Lecce