Fibromialgia giovanile, sensibilizzazione centrale in presenza di emicrania

19

Giugno 2017

Nei pazienti pediatrici con fibromialgia giovanile (JFM) vi è una presenza rilevante di sintomi di sensibilizzazione centrale se in parallelo questi piccoli pazienti presentano emicrania

Nei pazienti pediatrici con fibromialgia giovanile (JFM) vi è una presenza rilevante di sintomi di sensibilizzazione centrale se in parallelo questi piccoli pazienti presentano emicrania. La grave allodinia e la comorbidità per la JFM sembrano causare un declino generale della qualità della vita, che suggerisce l’opportunità di una valutazione di queste caratteristiche cliniche. E’ quanto mostrato nella rivista The Journal of Headache and pain

La fibromialgia primaria giovanile insorge nei bambini, tipicamente durante gli anni dell’adolescenza. Le femmine sono più vulnerabili dei maschi e la maggior parte dei pazienti presenta una storia familiare per il disturbo.

Caratteristica dei soggetti con fibromialgia è la presenza dei cosiddetti tender point, particolari punti distribuiti lungo tutto il corpo che risultano dolorosi alla pressione, anche minima.

Il dolore induce disturbi del sonno e riduzione dell’attività fisica e questi aumentano la sensibilità al dolore, con ulteriore riduzione della qualità del sonno e insorgenza di affaticamento entrando così in un circolo vizioso.

Questo studio ha avuto lo scopo di valutare la frequenza e le caratteristiche cliniche di allodinia, punti tender in zona pericranica e comorbidità per la Fibromialgia Giovanile (JFM) in una coorte di bambini emicranici selezionati in un centro di emicrania terziaria.
Lo studio di tipo trasversale, osservazionale in pazienti di 8-15 anni affetti da emicrania.
L’allodinia è stata valutata tramite un questionario. I tender point e la comorbilità pericranica di JFM, sono stati anche valutati insieme alla loro possibile associazione con la scarsa qualità della vita e la disabilità correlata all’emicrania, e con altri sintomi clinici come ansia, depressione, disturbi del sonno e catastrofizzazione del dolore.

Sono stati selezionati cento cinquanta pazienti, tra cui un gruppo con emicrania cronica (47), emicrania senza aura (n. 92) ed emicrania con aura (12).
L’allodinia è stata riportata nel 96,6% e i tender point pericranici sono stati osservati nel 68,8% dei pazienti.

Questa zona di dolore pericranica era più grave nei pazienti con durata del sonno più corta. L’allodinia sembrava associata all’ansia, alla catastrofizzazione del dolore e ai punteggi di disabilità elevati. La comorbidità per JFM era presente nello 0,03% dei pazienti. Questi bambini presentavano in generale una grave depressione e una significativa riduzione della qualità della vita rispetto agli altri pazienti.

In conclusione, questo studio ha evidenziato una presenza rilevante di sintomi di sensibilizzazione centrale nei bambini con emicrania. La grave allodinia e la comorbidità per la JFM sembrano causare un declino generale della qualità della vita, che suggerisce l’opportunità di una valutazione di queste caratteristiche cliniche.

Fonte: https://www.pharmastar.it

Sede legale: Via Molise, 16 – 73100 Lecce (LE)
Sede operativa : Via Miglietta, 5 c/o Asl Lecce (Ex Opis) – 73100 Lecce (LE)
Tel/Fax 0832 520165 - Email: info@apmarr.it - PEC: apmarr@legalmail.it
C.F.: 93059010756 - P.Iva: 04433470756 - Codice SDI: W7YVJK9
Privacy Policy

Associazione riconosciuta, iscritta al n. 94 del registro
Persone Giuridiche della Prefettura di Lecce