Manifestazioni cutanee dello scleroderma

24

Luglio 2017

Lo scleroderma è una patologia fibrosante autoimmune del tessuto connettivo, che si divide in tre diversi sottotipi: scleroderma localizzato, sclerosi sistemica cutanea limitata e sclerosi sistemica cutanea diffusa

Lo scleroderma è una patologia fibrosante autoimmune del tessuto connettivo, che si divide in tre diversi sottotipi: scleroderma localizzato, sclerosi sistemica cutanea limitata e sclerosi sistemica cutanea diffusa, che presentano aspetti differenti per quanto riguarda l’interessamento degli organi, i profili anticorpali, la gestione e le implicazioni prognostiche.

Per quanto la sclerosi sistemica venga considerata il prototipo patologico che causa la sclerosi cutanea, sussistono diverse altre patologie che possono mimarla e confondersi con essa. Esse possono essere classificate come immunomediate/infiammatorie, immunomediate/infiammatorie con depositi anomali (o mucinosi), genetiche, farmacoindotte e rossiche, metaboliche, panniculiti/vascolari e paraneoplasitiche sulla base della presentazione clinico-patologica e delle correlazioni patogenetiche.

Anche la mancanza di fenomeno di Raynaud, anomalie capillaroscopiche o autoanticorpi scleroderma-specifici rappresentano importanti indizi diagnostici.  (Clin Rev Allergy Ummunol online 2017, pubblicato il 16/7)

Fonte: http://www.popsci.it

/Immagini_notizie_varie/scleroderma.jpg 329, 212

Sede legale: Via Molise, 16 – 73100 Lecce (LE)
Sede operativa : Via Miglietta, 5 c/o Asl Lecce (Ex Opis) – 73100 Lecce (LE)
Tel/Fax 0832 520165 - Email: info@apmarr.it - PEC: apmarr@legalmail.it
C.F.: 93059010756 - P.Iva: 04433470756 - Codice SDI: W7YVJK9
Privacy Policy