Il veleno d’ape è una valida opzione terapeutica per l’artrite reumatoide: FALSO

13

Maggio 2019

Vincenzo Venerito, medico specializzando dell’UO di Reumatologia del Policlinico di Bari, nell’ambito del progetto “No Fake News” smonta una bufala sul veleno d’ape come valida opzione terapeutica per combattere l’artrite reumatoide.

Il veleno d’ape è un trattamento antico. Esistono diverse forme di terapia che comportano puntura da parte di api vive o iniezioni di veleno estratto. Il veleno d’ape contiene enzimi come la fosfolipasi A2 e peptidi come la melittina che sono stati associati alla riduzione di determinati mediatori dell’infiammazione (come il TNF) alla base di alcune patologie reumatiche come l’Artrite Reumatoide [1].
Potrebbe dunque capitare che su internet troviate racconti di mirabolanti guarigioni attribuite a questo esotico trattamento. Il consiglio è di non fidarsi: una metanalisi (una analisi che incorpora ed estrapola informazioni da più studi precedenti) ha infatti evidenziato che delle conclusioni definitive sull’efficacia di tale terapia non possono essere tratte a causa della bassa qualità degli studi condotti. A questo si associa il reale pericolo di anafilassi; il veleno d’ape, come sicuramente molti di voi sanno, possono scatenare reazioni allergiche importanti che possono portare anche allo shock anafilattico [1]!
Il consiglio è sempre affidarsi al proprio Reumatologo per la gestione dell’Artrite Reumatoide!

[1] Lee JA, Son MJ, Choi J, Jun JH, Kim JI, Lee MS. Bee venom acupuncture for rheumatoid arthritis: a systematic review of randomised clinical trials. BMJ Open. 2014 Nov 7;4(11):e006140. doi: 10.1136/bmjopen-2014-006140. Review. PubMed PMID: 25380812;

Sede legale: Via Molise, 16 – 73100 Lecce (LE)
Sede operativa : Via Miglietta, 5 c/o Asl Lecce (Ex Opis) – 73100 Lecce (LE)
Tel/Fax 0832 520165 - Email: info@apmarr.it - PEC: apmarr@legalmail.it
C.F.: 93059010756 - P.Iva: 04433470756 - Codice SDI: W7YVJK9
Privacy Policy

Associazione riconosciuta, iscritta al n. 94 del registro
Persone Giuridiche della Prefettura di Lecce